MARE POCO MOSSO, poesia di Paolo Fidanzi che parla della sua arte; un Aiku “sfigurato” di una sua pittura

Dice Paolo Fidanzi del suo far poesia….clicca sul link:

FIDANZI_MARE POCO MOSSO_POESIA

 

MARE POCO MOSSO

Lame di luce.

Specchi alla deriva.

C’e’ sempre una vela all’orizzonte

che s’inarca.

Passa veloce

e presto si nasconde alla tua vista.

Anela il canto

il giovane gabbiano che s’avvita

nell’onda piccola e cresputa.

Corre la vita

e il mondo si rannicchia

dove il destino ormeggia la sua barca.

Paolo Fidanzi

01/09/2015

SFIGURIAMO UN AIKU PER UNA PITTURA DI P. FIDANZI

A cura di Anonimo

 

E’ Autunno.

Sottili veli di nebbia nascondono

anche l’isola senza nome

 

e la mia…

 

è questa figura

che oscura se ne va

nella pioggia.

(Pittura esposta nella sala della famiglia Pistoia)