SULL’ANALISI DELLA POESIA, post aperto a vari interventi (P. Pistoia, R. Veracini, G. Scarciglia, M. Maggi, G. Conte, ed altri); a cura di Piero Pistoia

da continuare…

RIFLESSIONI SULL’ANALISI DELLA POESIA

di Piero Pistoia

Per cogliere l’essenza di una poesia (o di un’opera d’arte in generale) è forse indispensabile calarla nella sua storia? E’ forse necessario sezionarla come fanno i retori, con i loro strumenti sofisticati e taglienti, rendendo estrinseci il ritmo, il metro, le rispondenze e le rime, le metafore che abbracciano, gli accordi di colori e di toni, le simmetrie, le armonie,…Tali aspetti consapevolizzati non acquistano forse significati accidentali e falsi, rompendo di fatto l’unità dell’intuizione poetica? E’ possibile capire una poesia senza conoscere niente del poeta, niente del background culturale in cui è sorta, niente degli strumenti e dei simboli linguistici usati? I grandi artisti non “…trascendono forse il tempo, le società e se medesimi in quanto uomini pratici (R Croce, Breviario di estetica, Laterza,1954, pag 136”? “Dare al contenuto sentimentale la forma artistica”, non “è dargli insieme l’impronta della Totalità, l’afflato cosmico”?

Forse alcune risposte si potranno trovare nei commenti sperimentali personali alla poesia di R. Jeffers, e alla poesia di Milosz scritti da Susanna Trentini, riportati su questo blog.

Un analogo esperimento continuerà con la stessa autrice su Montale ‘Ho sceso, dandoti il braccio’

Un altro  dei commenti che riflette le nostre aspettative e meglio risponde ai nostri criteri (da prendere come esempio lapalissiano di efficace presentazione di un’opera d’arte) è il sublime commento del poeta Veracini relativo alla poesia di W. Szymborska, ‘Un appunto’, in cui esplodono i punti emotivi nel raccontare un ‘appunto’ di vita. Lo stesso poeta-pittore Fidanzi commenta un’altra poesia di Wislawa con una sua poesia personale e ‘commenta’ Guernica di Picasso, cioè una pittura, con tre  musiche in successione: sinfonia di Shostokovich, serenade di Shubert, fuga di Bach.

Qualsiasi manifestazione artistica può essere commentata efficacemente soltanto con  un’analoga forma di arte o anche con altre tipologie artistiche? (per es., una pittura commentata con una poesia o con una musica o con svariate altre combinazioni). Controllare su questo blog.  Ciò che è altro da una amplificazione del sentimento e dell’emozione,  anche se fondato sulla storia e sul simbolo e per molti forse anche necessario, ma certamente non sufficiente, si potrà situare alla ‘cornice’ della zona ‘calda’ del commento, la sola agganciata al futuro lontano.

 

 

UN BREVE SENTIRE
del Dott. prof. Roberto Veracini

veracini1

I Testi seguenti sono rivisitati da ‘Il Sillabario’

circa analisi poesie0001

circa analisi poesie0002

poesia_cosa_è0002

 

FIGURE RETORICHE del dott. prof. Maurizio Maggi

Leggere l’art. cliccando su:

ANALISI_POESIE in pdf

Altrimenti continuare…

circa analisi poesie0003

Dott. Prof. Maurizio Maggi

scansione0005

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.